Consegna gratuita per ordini superiori a 70€. Non perdetevi lo sconto.

Condizioni Generali di Vendita

Condizioni Generali di Vendita

Il sito web thechristmasfabric.com è un marchio gestito da SAS OVOORO,
19 Allée de Brienne, 31000, Tolosa, Francia
con un capitale sociale di 1000€.
iscritta al Registro del Commercio e delle Imprese di Tolosa,
con il numero SIREN 890918436
Il sito web thechristmasfabric.com è rappresentato e gestito interamente dalla società SAS OVOORO in qualità di persona giuridica, in qualità di gestore, debitamente autorizzato ai fini del presente documento.
Il sito può essere contattato direttamente via e-mail all’indirizzo customer@thechristmasfabric.com o cliccando sul modulo di contatto accessibile in fondo al sito.

Di seguito il “Venditore” o la “Società”. Da un lato, e la persona fisica o giuridica che acquista prodotti o servizi dall’azienda, di seguito denominata “Acquirente” o “Cliente”:

PREMESSA

Il Venditore è un editore di Prodotti e Servizi per la vendita online ai consumatori, commercializzati attraverso i suoi siti web (). L’elenco e la descrizione dei beni e dei servizi offerti dalla Società possono essere consultati sui siti sopra citati.

Articolo 1: Scopo

Le presenti Condizioni Generali di Vendita determinano i diritti e gli obblighi delle parti nell’ambito della vendita online di Prodotti o Servizi offerti dal Venditore.

Articolo 2: Disposizioni generali

Le presenti Condizioni Generali di Vendita (CGV) disciplinano la vendita di Prodotti o Servizi, effettuata attraverso i siti web della Società, e sono parte integrante del Contratto tra l’Acquirente e il Venditore. Essi sono pienamente applicabili nei confronti dell’Acquirente che li ha accettati prima di effettuare un ordine. Il Venditore si riserva il diritto di modificare le presenti CGV in qualsiasi momento pubblicandone una nuova versione sul proprio sito web. Le CGV applicabili sono quelle in vigore alla data del pagamento (o del primo pagamento in caso di pagamenti multipli) dell’ordine. Le CG sono disponibili per la consultazione sul sito web al seguente indirizzo: https://www.thechristmasfabric.com/conditions-generales-de-vente/.
Il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le presenti Condizioni Generali di Vendita e, se del caso, delle Condizioni Speciali di Vendita relative a un prodotto o servizio, e di accettarle senza limitazioni o riserve.
Il Cliente riconosce di aver ricevuto la consulenza e le informazioni necessarie per garantire che l’offerta sia adatta alle sue esigenze.
Il Cliente dichiara di essere legalmente capace di contrattare secondo la legge francese o di rappresentare validamente la persona fisica o giuridica per la quale contratta.
In assenza di prova contraria, le informazioni registrate dalla Società costituiscono la prova di tutte le transazioni.

Articolo 3: Prezzi

I prezzi dei prodotti venduti attraverso i siti web sono indicati in euro, tasse escluse, e sono determinati con precisione nelle pagine che descrivono i Prodotti. I prezzi sono indicati anche in euro, comprensivi di tutte le tasse (IVA + altre eventuali tasse) nella pagina dell’ordine del prodotto, ed esclusi i costi di spedizione specifici. Per tutti i prodotti spediti al di fuori dell’Unione Europea e/o dei dipartimenti e territori francesi d’oltremare, il prezzo è calcolato automaticamente al netto delle imposte sulla fattura. In alcuni casi possono essere dovuti dazi doganali o altre tasse locali, dazi all’importazione o tasse statali. Tali diritti e somme non sono di competenza del Venditore. Essi sono a carico dell’Acquirente e sono di sua responsabilità (dichiarazioni, pagamenti alle autorità competenti, ecc.). Il Venditore invita l’acquirente a informarsi su questi aspetti presso le autorità locali competenti. La Società si riserva il diritto di modificare i prezzi in qualsiasi momento in futuro. I costi di telecomunicazione necessari per l’accesso ai siti web della Società sono a carico del Cliente. Ove applicabile, anche le spese di consegna sono a carico del Cliente.

Articolo 4: Conclusione del contratto online

Conformemente alle disposizioni dell’articolo 1127-1 del Codice civile francese, il Cliente deve seguire una serie di tappe per concludere il contratto per via elettronica al fine di poter effettuare un ordine: – informazioni sulle caratteristiche essenziali del Prodotto; – scelta del Prodotto e, se del caso, delle sue opzioni; – indicazione dei dati essenziali di contatto del Cliente (identificazione, e-mail, indirizzo, ecc.); – accettazione delle presenti Condizioni generali di vendita; – verifica degli elementi dell’ordine (formalità del doppio clic) e, se del caso, correzione di eventuali errori. Prima di procedere alla conferma, l’Acquirente ha la possibilità di controllare i dettagli del suo ordine, il suo prezzo, e di correggere eventuali errori o annullare l’ordine. La conferma dell’ordine comporta la formazione del presente contratto. – Poi si seguono le istruzioni per il pagamento, si pagano i prodotti e si consegna l’ordine. Il Cliente riceverà una conferma via e-mail dell’avvenuto pagamento dell’ordine, nonché una conferma di ricezione dell’ordine stesso. Il Cliente riceverà una copia in formato .pdf delle presenti condizioni generali di vendita.
Durante il processo di ordinazione, il Cliente avrà la possibilità di individuare e correggere eventuali errori commessi nell’inserimento dei dati. La lingua proposta per la stipula del contratto è il francese.
I termini e le condizioni dell’offerta e le condizioni generali di vendita sono inviati per e-mail all’acquirente al momento dell’ordine e archiviati sul sito web del venditore. Se applicabili, le norme professionali e commerciali alle quali l’autore dell’offerta intende sottoporsi sono consultabili nella sezione “norme allegate” delle presenti CGV, consultabili sul sito web del Venditore al seguente indirizzo
L’archiviazione delle comunicazioni, dell’ordine, dei dettagli dell’ordine, nonché delle fatture viene effettuata su un supporto affidabile e durevole in modo da costituire una copia fedele e duratura in conformità alle disposizioni dell’articolo 1360 del codice civile. Queste informazioni possono essere prodotte come prova del contratto.
Per i prodotti consegnati, la consegna avverrà all’indirizzo indicato dal Cliente. Al fine di completare correttamente l’ordine, il Cliente si impegna a fornire dati identificativi veritieri. Il Venditore si riserva il diritto di rifiutare l’ordine, ad esempio per qualsiasi richiesta anomala, fatta in mala fede o per qualsiasi motivo legittimo.

Articolo 5: Prodotti e servizi

Le caratteristiche essenziali dei beni e dei servizi e i rispettivi prezzi sono messi a disposizione dell’acquirente sui siti web dell’azienda, così come, se del caso, le modalità di utilizzo del prodotto. Ai sensi dell’articolo L112-1 del Codice del Consumo, il consumatore è informato, mediante marcatura, etichettatura, esposizione o qualsiasi altro procedimento appropriato, dei prezzi e delle condizioni specifiche di vendita e di prestazione dei servizi prima di qualsiasi conclusione del contratto di vendita. In ogni caso, l’importo totale dovuto dall’Acquirente è indicato nella pagina di conferma dell’ordine. Il prezzo di vendita del prodotto è quello in vigore il giorno dell’ordine, che non comprende le spese di spedizione fatturate in aggiunta. Tali costi sono indicati all’Acquirente durante il processo di vendita, e in ogni caso al momento della conferma dell’ordine. Il Venditore si riserva il diritto di modificare i propri prezzi in qualsiasi momento, pur garantendo l’applicazione del prezzo indicato al momento dell’ordine. Quando i prodotti o i servizi non vengono eseguiti immediatamente, nella pagina di presentazione del prodotto vengono fornite informazioni chiare sulle date di consegna dei prodotti o dei servizi. Il cliente certifica di aver ricevuto informazioni dettagliate sulle spese di consegna e sulle condizioni di pagamento, consegna ed esecuzione del contratto, nonché informazioni dettagliate sull’identità del venditore, sui suoi recapiti postali, telefonici ed elettronici e sulle sue attività nell’ambito della presente vendita. Il Venditore si impegna ad onorare l’ordine del Cliente solo nei limiti delle scorte disponibili dei Prodotti. In caso di mancato accordo, il Venditore informerà il Cliente; se l’ordine è stato effettuato, e se non è stato raggiunto un accordo con il Cliente su una nuova data di consegna, il Venditore rimborserà il Cliente. Le informazioni contrattuali sono presentate in dettaglio e in francese. Le parti convengono che le illustrazioni o le foto dei prodotti offerti in vendita non hanno alcun valore contrattuale. Il periodo di validità dell’offerta dei Prodotti e dei relativi prezzi è specificato sui siti web della Società, così come la durata minima dei contratti proposti quando questi si riferiscono a una fornitura continua o periodica di prodotti o servizi. Salvo condizioni particolari, i diritti qui concessi sono attribuiti esclusivamente alla persona fisica che firma l’ordine (o alla persona che detiene l’indirizzo e-mail comunicato).

Articolo 6: Conformità

Ai sensi dell’articolo L.411-1 del Codice del Consumo francese, i prodotti e i servizi messi in vendita attraverso le presenti CGV sono conformi alle normative vigenti in materia di sicurezza e salute delle persone, correttezza delle transazioni commerciali e tutela dei consumatori. Indipendentemente da qualsiasi garanzia commerciale, il Venditore rimane responsabile dei difetti di conformità e dei difetti occulti del prodotto.
Ai sensi dell’articolo L.217-4, il venditore consegna beni conformi al contratto ed è responsabile dei difetti di conformità esistenti al momento della consegna. Egli è altresì responsabile di qualsiasi difetto di conformità derivante dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione, qualora quest’ultima sia stata effettuata sotto la sua responsabilità in base al contratto o sia stata eseguita sotto la sua responsabilità.
In conformità alle disposizioni di legge sulla conformità e sui vizi occulti (art. 1641 del Codice Civile), il Venditore rimborserà o sostituirà i prodotti difettosi o non corrispondenti all’ordine. Il rimborso può essere richiesto nel seguente modo: presentando un reclamo all’indirizzo customer@thechristmasfabric.com.

Articolo 7: Clausola di riserva di proprietà

I prodotti rimangono di proprietà della Società fino al completo pagamento del prezzo.

Articolo 8: Termini di consegna

I prodotti vengono consegnati all’indirizzo di consegna indicato al momento dell’ordine e nei tempi indicati. Queste scadenze non tengono conto del tempo di preparazione dell’ordine. Quando il Cliente ordina più prodotti contemporaneamente, questi possono avere tempi di consegna diversi, che vengono consegnati secondo le seguenti modalità: consegna tramite uno o più colli. In caso di ritardo nella spedizione, è necessario presentare un reclamo a customer@thechristmasfabric.com. In caso di ritardo nella consegna, il Cliente ha la possibilità di recedere dal contratto secondo le modalità e le condizioni definite dall’articolo L 138-2 del Codice del consumo. Il Venditore procederà quindi al rimborso del prodotto e delle spese “di andata” alle condizioni dell’articolo L 138-3 del Codice del Consumo. Il Venditore mette a disposizione un punto di contatto telefonico (costo di una chiamata urbana da rete fissa) indicato nell’e-mail di conferma dell’ordine per dare seguito all’ordine stesso. Il Venditore ricorda che quando il Cliente prende materialmente possesso dei prodotti, i rischi di perdita o danneggiamento dei prodotti sono trasferiti a lui. È responsabilità del Cliente comunicare al vettore eventuali riserve sul prodotto consegnato.

Articolo 9: Disponibilità e presentazione

Se un articolo non è disponibile per più di 30 giorni lavorativi, sarete immediatamente informati dei tempi di consegna previsti e l’ordine per questo articolo potrà essere annullato su richiesta. Il Cliente può quindi richiedere una nota di credito per l’importo dell’articolo o il rimborso completo e la cancellazione dell’ordine.

Articolo 10: Pagamento

Il pagamento è dovuto immediatamente al momento dell’ordine, anche per i prodotti pre-ordinati. Il Cliente può pagare con carta di credito o assegno bancario. Le carte emesse da banche con sede fuori dalla Francia devono essere carte bancarie internazionali (Mastercard o Visa). Le informazioni trasmesse sono criptate secondo le regole dell’arte e non possono essere lette durante il trasporto in rete. Una volta avviato il pagamento da parte del Cliente, la transazione viene immediatamente addebitata dopo la verifica delle informazioni. In conformità alle disposizioni del Codice monetario e finanziario, l’impegno a pagare con la carta è irrevocabile. Comunicando le proprie coordinate bancarie durante la vendita, il Cliente autorizza il Venditore ad addebitare sulla propria carta l’importo relativo al prezzo indicato. Il Cliente conferma di essere il titolare legale della carta da addebitare e di essere legalmente autorizzato a utilizzarla. In caso di errore o di impossibilità di addebitare la carta, la Vendita viene immediatamente annullata di diritto e l’ordine cancellato.

Articolo 11: Periodo di recesso

In conformità alle disposizioni dell’articolo L 221-5 del Codice del Consumo, l’Acquirente ha il diritto di recedere senza fornire alcuna motivazione, entro quattordici (14) giorni dalla data di ricevimento dell’ordine. Il diritto di recesso può essere esercitato contattando la Società come segue: presentando un reclamo all’indirizzo customer@thechristmasfabric.com. Informiamo i Clienti che, conformemente alle disposizioni degli articoli da L. 221-18 a L. 221-28 del Codice del Consumo francese, tale diritto di recesso non può essere esercitato per qualsiasi articolo per il quale sia in corso un processo di fabbricazione o di consegna. Se il diritto di recesso è esercitato entro il suddetto periodo, il prezzo del prodotto o dei prodotti acquistati e le spese di spedizione saranno rimborsati, mentre le spese di restituzione del prodotto o dei prodotti saranno a carico del Cliente. I prodotti devono essere restituiti nelle loro condizioni originali e completi (confezione, accessori, istruzioni, ecc.); se possibile, devono essere accompagnati da una copia della prova d’acquisto. In conformità alle disposizioni di legge, è possibile richiedere il modulo di recesso standard da inviare al seguente indirizzo: customer@thechristmasfabric.com. Procedura di rimborso: la procedura di rimborso può essere effettuata dopo un’indagine sui prodotti acquistati, maggiori dettagli su customer@thechristmasfabric.com.

Articolo 12: Garanzie

Ai sensi di legge, il Venditore assume le seguenti garanzie: di conformità e relative ai difetti occulti dei prodotti. Il Venditore rimborserà all’acquirente o sostituirà i prodotti che appaiono difettosi o non corrispondenti all’ordine effettuato. La richiesta di rimborso deve essere effettuata secondo le seguenti modalità: presentando un reclamo all’indirizzo customer@thechristmasfabric.com.
Il Venditore ricorda che il consumatore: – dispone di un periodo di 2 anni dalla consegna del bene per agire nei confronti del Venditore – può scegliere tra la sostituzione o la riparazione del bene alle condizioni previste dalle disposizioni sopra citate. che è esonerato dal provare l’esistenza del difetto di conformità del bene nei sei mesi successivi alla consegna del bene. – che, ad eccezione dei beni usati, tale periodo sarà esteso a 24 mesi a partire dal 18 marzo 2016 – che il consumatore può anche richiedere la garanzia contro i vizi occulti della cosa venduta ai sensi dell’articolo 1641 del Codice Civile e, in questo caso, può scegliere tra la risoluzione della vendita o una riduzione del prezzo di vendita (disposizioni degli articoli 1644 del Codice Civile). Garanzie aggiuntive : _ (descrivere le garanzie aggiuntive)

Articolo 13: Reclami e mediazione

Se necessario, l’Acquirente può presentare qualsiasi reclamo contattando l’azienda utilizzando i seguenti dati: customer@thechristmasfabric.com. In conformità alle disposizioni dell’art. L. 611-1 a L. 616-3 del Codice del Consumo, il consumatore è informato che può ricorrere a un mediatore di consumatori alle condizioni stabilite nel Titolo I del Libro VI del Codice del Consumo. In caso di mancata presentazione del reclamo al servizio clienti del Venditore, o in assenza di risposta entro due mesi, il consumatore può sottoporre la controversia a un mediatore che tenterà, in totale indipendenza, di far incontrare le parti per raggiungere una soluzione amichevole.

Articolo 14: Risoluzione del contratto

L’ordine può essere annullato dall’acquirente tramite lettera raccomandata con ricevuta di ritorno nei seguenti casi – consegna di un prodotto non conforme alle caratteristiche dell’ordine; – consegna oltre il termine stabilito al momento dell’ordine o, in mancanza di una data, entro trenta giorni dal pagamento; – aumento ingiustificato del prezzo o modifica del prodotto. In questi casi, l’acquirente può richiedere il rimborso della caparra versata più gli interessi calcolati al tasso legale a partire dalla data di riscossione della caparra.

Articolo 15: Diritti di proprietà intellettuale

I marchi, i nomi di dominio, i prodotti, i software, le immagini, i video, i testi o più in generale qualsiasi informazione soggetta a diritti di proprietà intellettuale sono e restano di proprietà esclusiva del venditore. Le presenti CGV non comportano alcun trasferimento di diritti di proprietà intellettuale. È severamente vietata la riproduzione totale o parziale, la modifica o l’utilizzo di questi prodotti per qualsiasi motivo.

Articolo 16: Forza maggiore

L’esecuzione degli obblighi del venditore ai sensi delle presenti CGV sarà sospesa in caso di caso fortuito o forza maggiore che ne impedisca l’esecuzione. Il venditore dovrà informare il cliente del verificarsi di tale evento nel più breve tempo possibile.

Articolo 17: Invalidità e modifica del contratto

Se una delle clausole del presente contratto è nulla, tale nullità non comporta la nullità delle altre clausole che rimarranno in vigore tra le parti. Qualsiasi modifica contrattuale è valida solo dopo un accordo scritto e firmato dalle parti. Articolo 18: Protezione dei dati personali Ai sensi del Regolamento 2016/679 del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, il Venditore attua il trattamento dei dati personali ai fini della vendita e della fornitura dei prodotti e servizi definiti nel presente contratto. L’Acquirente è informato dei seguenti elementi – l’identità e i dati di contatto del titolare del trattamento e, ove applicabile, del rappresentante del titolare del trattamento: il Venditore, come indicato all’inizio delle presenti CGV; – i dati di contatto del responsabile della protezione dei dati: ……. – base giuridica del trattamento: esecuzione contrattuale – eventuali destinatari o categorie di destinatari dei dati personali: il titolare del trattamento, i suoi uffici marketing, gli uffici preposti alla sicurezza informatica, l’ufficio vendite, consegne e ordini, i subappaltatori coinvolti nelle operazioni di consegna e vendita e qualsiasi autorità legalmente autorizzata ad accedere ai dati personali in questione – non è previsto alcun trasferimento al di fuori dell’UE – durata della conservazione dei dati: L’interessato ha il diritto di chiedere al responsabile del trattamento l’accesso, la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento che lo riguarda, L’interessato ha il diritto di presentare un reclamo a un’autorità di controllo – le informazioni richieste al momento dell’ordine sono necessarie per la preparazione della fattura (obbligo di legge) e la consegna della merce ordinata, senza le quali l’ordine non può essere effettuato. Nel processo di ordinazione non viene attuata alcuna decisione o profilazione automatizzata.

Articolo 18: Legge applicabile e clausole

Tutte le clausole contenute nelle presenti condizioni generali di vendita, così come tutte le operazioni di acquisto e di vendita ivi menzionate, sono soggette alla legge francese. La nullità di una clausola contrattuale non comporta la nullità delle presenti condizioni generali di vendita.

Articolo 19: Informazioni per i consumatori

Ai fini dell’informazione dei consumatori, si riportano di seguito le disposizioni del Codice Civile e del Codice del Consumo: Articolo 1641 del Codice Civile: Il venditore è tenuto alla garanzia per i vizi occulti della cosa venduta che la rendono inidonea all’uso cui era destinata, o che ne diminuiscono talmente l’uso che l’acquirente non l’avrebbe acquistata, o l’avrebbe pagata a un prezzo inferiore, se li avesse conosciuti. Articolo 1648 del Codice Civile: L’azione derivante da vizi redibitori deve essere intentata dall’acquirente entro due anni dalla scoperta del vizio. Nel caso previsto dall’articolo 1642-1, l’azione deve essere proposta, a pena di pignoramento, entro un anno dalla data in cui il venditore può essere liberato dai difetti o dai vizi apparenti di conformità.
Articolo L. 217-4 del Codice del Consumo: il venditore consegna beni conformi al contratto ed è responsabile di qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna. Egli è altresì responsabile di qualsiasi difetto di conformità derivante dall’imballaggio, dalle istruzioni di montaggio o dall’installazione, qualora quest’ultima sia stata effettuata sotto la sua responsabilità in base al contratto o sia stata eseguita sotto la sua responsabilità.
Articolo L. 217-5 del Codice del Consumo: I beni sono conformi al contratto: 1° Se sono idonei all’uso che ci si aspetta abitualmente da beni simili e, ove applicabile : – se corrisponde alla descrizione fatta dal venditore e ha le qualità che il venditore ha presentato all’acquirente sotto forma di campione o modello; – se ha le qualità che l’acquirente può legittimamente aspettarsi in base alle dichiarazioni pubbliche fatte dal venditore, dal produttore o dal suo rappresentante, in particolare nella pubblicità o nell’etichettatura; 2° Oppure se ha le caratteristiche definite di comune accordo tra le parti o è adatto a qualsiasi uso speciale richiesto dall’acquirente, portato a conoscenza del venditore e accettato da quest’ultimo
Articolo L. 217-12 del Codice del Consumo: l’azione derivante dal difetto di conformità si prescrive in due anni dalla consegna del bene.
Articolo L. 217-16 del Codice del Consumo: quando l’acquirente chiede al venditore, nel corso della garanzia commerciale concessagli al momento dell’acquisto o della riparazione di un bene mobile, una riparazione coperta dalla garanzia, l’eventuale periodo di immobilizzazione di almeno sette giorni sarà aggiunto alla durata della garanzia rimasta in vigore. Tale termine decorre dalla data della richiesta di intervento dell’acquirente o dal momento in cui l’articolo in questione viene reso disponibile per la riparazione, se questa è successiva alla richiesta di intervento.

[]